CAPENA: TRIONFI DELLA TRASPARENZA E DELLA POLITICA

E’ stata di recente intrapresa dal circolo capenate di Sinistra, Iniziativa e Libertà (SEL) un’iniziativa tendente a rendere la popolazione partecipe del processo di elaborazione del nuovo strumento urbanistico generale. Essa si è sinora articolata in un convegno svoltosi il 30 settembre e nella successiva costituzione di un comitato, che ha assunto la denominazione “Salviamo il paesaggio” e che ha avanzato una prima proposta concreta, tendente al censimento delle case sfitte, vuote, abbandonate, invendute nel territorio di Capena. Nel manifesto che dava conto della costituzione del suddetto comitato era scritto anche che al convegno del 30 settembre, nonostante vi fossero qualificati partecipanti, non era presente alcuno dei componenti la Giunta Comunale.
Sappiamo che l’ingresso del PD (acronimo che sta per “Partito Democratico”) nella maggioranza di governo a Capena è avvenuto sotto diverse insegne, tra le quali vi erano quella della trasparenza e quella di un indirizzo politico da dare alla pianificazione urbanistica del territorio nel senso (si veda sul sito del PD di Capena, non più aggiornato da marzo del corrente anno) di “definire progetti di vera riqualificazione” attenti ai “bisogni dei cittadini“, agli “spazi urbani“, ai “servizi“.
Per quanto riguarda la trasparenza, è ben vero che nello schizzo programmatico piddino essa è messa in relazione agli atti amministrativi e al sito Internet comunale, ma indubbiamente, andando oltre la doverosa e ormai imposta per legge trasparenza dell’attività provvedimentale dell’Ente Locale, chi voglia “trasparire” anche politicamente (sotto questo profilo la privacy tra l’altro non rappresenta un problema) non dovrebbe astenersi dal partecipare a un convegno su tematiche rilevanti con numerosi e qualificati ospiti, che tra l’altro offre l’occasione per esporre quanto di buono si (dovrebbe) sta(r) facendo; ciò senza trascurare che sul piano di una compiuta realizzazione della trasparenza degli atti amministrativi (intendi in concreto pubblicazione delle determinazioni dirigenziali) non sembra di poter al momento rilevare progressi, benché fosse uno dei punti qualificanti degl’impegni programmatici banditi dal P(artito) D(emocratico) di Capena come condizione del proprio ingresso in maggioranza.
Per quanto concerne la politica urbanistica, il manifesto di SEL, nel quale si dà conto della costituzione del comitato “Salviamo il paesaggio”, fa cenno ad una presa di posizione assessorile che, se si è realmente verificata come riportata, dovrebbe preoccupare il PD di Capena: quest’ultimo vuole che il nuovo strumento urbanistico privilegi tendenzialmente il reperimento di nuovi spazi pubblici e ciò, implicitamente, significa che un indirizzo in tal senso deve essere dato al professionista incaricato di redigere la proposta di strumento urbanistico. Come ricorda a ragione il sopra menzionato manifesto di SEL, il compito della politica è appunto quello di dare indirizzi, mentre il livello burocratico ha essenzialmente competenze esecutivo-gestionali; sconcerta, quindi, la presa di posizione che SEL attribuisce all’Assessore all’Urbanistica, che, secondo SEL, avrebbe affermato, senza, a quanto pare, che il PD battesse ciglio, di non aver dato indirizzi al progettista per lasciargli una “visione progettuale libera“. Il punto sta nel fatto che l’indirizzo politico non menoma la libertà del professionista, le cui competenze non implicano l’esautorazione del politico.
Nel firmamento politico capenate rifulgono dunque di luce ognora più brillante i punti programmatici ai quali il PD (idest Partito Democratico) subordinò nel febbraio 2012 il proprio ingresso in Giunta e nella maggioranza di governo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: