IL PD DI CAPENA, OVVERO DEL TRENDY IN POLITICA

L’esito del secondo turno delle amministrative 2012 ha vieppiù esaltato l’anomalia capenate.
Si sono confermati i buoni risultati del PD un po’ in tutta Italia, compresa la provincia di Roma.
E’ stato confermata la tendenza del PDL ad un netto declino di consensi un po’ dappertutto.
Il segretario regionale del PD del Lazio Gasbarra sostiene che occorre avere attenzione per le ragioni del MoVimento Cinquestelle e critica aspramente il PDL, indicandolo come principale responsabile politico del declino italiano.
Il Consigliere Regionale del PD Lucherini disapprova, a livello personale, la scelta del PD di Capena di entrare in giunta con il PDL.
Sembra che analoga disapprovazione abbia espresso il segretario provinciale del PD di Roma: una dichiarazione in tal senso è in effetti uscita, ma si parla di un sms di smentita. Non si è tuttavia ben capito se la smentita riguardasse la dichiarazione in sé o, salvo restandone il contenuto disapprovativo, il carattere, precisato come non ufficiale e solamente personale, della presa di posizione (per verificare, a quanto pare, occorrerebbe entrare nella memoria del cellulare del segretario del circolo PD di Capena).
Con il PD di Capena è entrato in netta polemica il circolo locale di SEL, che lo ha qualificato “parte del problema”.
Il giorno 15 del corrente mese alle 9.11 a.m. l’attuale Assessore ai LL.PP. del Comune di Capena ha postato sulla bacheca del gruppo Facebook “PD Capena” un link alla pagina Facebook “Avvistamenti di Creature Mitologiche”, trascegliendo, tra i numerosissimi post che compaiono nella pagina in questione, proprio e solamente uno che attacca il leader nazionale di SEL Nichi Vendola.
Il PD di Capena ha escluso qualsiasi possibilità di alleanza con l’UDC, presentato dal PD di Capena come principale fattore di negatività nel governo locale.
La scelta di entrare in giunta con il PDL da parte del PD di Capena è stata unanimemente criticata dalle altre forze di opposizione (“Movimento Capena Anno Zero”, “Il Maestrale”, “La Destra”).
Il PD di Capena ha escluso di essersi alleato e di voler allearsi con il PDL, sostenendo di avere come punto di riferimento il Sindaco, dal PD ora sostenuto così come è sostenuto dal PDL, con il quale, tuttavia, non ci sarebbe alleanza.
Il PD di Capena è entrato in forte polemica con il locale “Comitato per l’Acqua Pubblica” – associazione che conta non pochi simpatizzanti.
Sei o sette persone hanno riconsegnato la tessera del PD di Capena, in dissenso con la scelta di entrare in Giunta con il PDL e sostenendo che, rebus sic stantibus, non avrebbero più votato il PD per quanto riguarda Capena.
Diversi anziani ex militanti della sinistra capenate hanno espresso sconcerto a fronte della decisione (del Direttivo) del PD di Capena di entrare in Giunta con il PDL.
Il portavoce del PD regionale del Lazio, militante capenate, ha espresso un netto dissenso rispetto alla scelta (del Direttivo) del PD di Capena di entrare in Giunta con il PDL.
Già da tempo vi era stata una perdita di consenso nella fascia dei potenziali elettori locali di sinistra, attratti da altri lidi, come “Il Maestrale” o il “Movimento Capena Anno Zero”, come attestato dall’esito delle elezioni comunali del 2009.
Anche a Capena è sorto, pur se finora soltanto sul Web, un MoVimento Cinquestelle, il quale dappertutto si alimenta anche del consenso di potenziali elettori di sinistra o di ex elettori di sinistra.
Già alle elezioni comunali del 2009 i due candidati più giovani della lista civica di centrosinistra “Viva Capena – Centrosinistra” facevano riferimento all’area a sinistra del PD e la terzultima tra i candidati di detta lista per età, già segretaria dei DS di Capena, è tra coloro che hanno poi riconsegnato la tessera del partito in dissenso sulla scelta di entrare in Giunta con il PDL.
Del gruppo della “Sinistra Giovanile” che diede vita alla rivista “Entrata d’emergenza”, uscita fino al giugno 2009, non è rimasto nessuno operativo a livello di militanza e molti di coloro che ne facevano parte hanno francamente espresso il proprio dissenso, chi già subito dopo le elezioni comunali del 2009, chi allorquando è stata compiuta la scelta di entrare in Giunta con il PDL.
Nella Rete, a parte i due Consiglieri, ora Assessori, della lista civica “Viva Capena – Centrosinistra” e il Segretario del circolo capenate del PD, hanno espresso considerazioni apologetiche della scelta operata dal PD di Capena di entrare in Giunta con il PDL unicamente o quasi due ultracinquantacinquenni.
A fronte di tutto ciò, il PD di Capena, tuttavia, con la scelta di entrare in Giunta compiuta agl’inizi di questo anno, ha associato la propria immagine con quella di personaggi che, quanto a popolarità, carisma, simpatia e apertura al dialogo, non temono confronti.

Una Risposta to “IL PD DI CAPENA, OVVERO DEL TRENDY IN POLITICA”

  1. Sostiene Pereira Says:

    Non si può certo dire che il PD locale brilli per capacità ed iniziative che ne rafforzino l’immagine nei potenziali elettori, anzi tra gli abbagli amministrativi, la querelle con movimenti civici, la fuga degli iscritti e dei giovani del partito (dove sono appunto i giovani?), le “simpatiche” esternazioni dei suoi rappresentanti, non ultimo uno dei rari casi nazionali di giunta PD-PDL (un primato gliene va dato atto), sembra che il PD sia lanciato verso un harakhiri…magari però fa parte di un disegno, di una strategia segreta che solo chi siede nella stanza dei bottoni conosce…a noi poveri mortali all’oscuro di cotanta sagacia politica non rimane che aspettare e vedere quale incredibile piano si celi sotto tale creatura.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: