CAPENA: LA POLITICA DELLE ALLEANZE IN UN PASSATO PROSSIMO (UN MINIMO DI MEMORIA STORICA)

La controversa scelta del (Direttivo del) PD di Capena – entrare nell’Amministrazione Comunale della quale fanno già parte PDL e indipendenti vari, dopo la fuoriuscita dell’UDC – rende utile ricordare un recente passato, e cioè la campagna elettorale per le comunali del 2009, e le trattative che allora vi furono.
Deve premettersi che uno dei messaggi, più o meno implicitamente o esplicitamente lanciati in occasione della suddetta recente assai discussa opzione del (Direttivo del) PD di Capena, è che la fuoriuscita dell’UDC elimina dall’Amministrazione quella parte alla quale certo il PD mai si affiancherebbe (e cioè “con il PDL pure pure, naturalmente a certe condizioni, ma con l’UDC certamente no”).
Va ricordato che nella primavera del 2009 uno dei partiti con i quali il PD trattò un’eventuale alleanza per le comunali in calendario per il mese di giugno di quell’anno fu proprio l’UDC, mentre non risulta che analoghe trattative vi siano state per le comunali del 2009 a Capena tra PD e PDL. D’altronde, il PD non fece certo mistero di queste trattative (con l’UDC, ma non con il PDL): ne discusse anche pubblicamente in un’assemblea aperta ad iscritti e simpatizzanti e di esse parlò senza remore e con franchezza Roberto Barbetti in un comizio tenuto nel pomeriggio del 2 giugno 2009 e “postato” su Youtube nel canale “EntrataEmergenza” [post audiovideo “VivaCapena – Comizio del 2 giugno – Roberto Barbetti (2/3)”, da 6:53 a 7:58]. Nel rappresentare le difficoltà cui andarono incontro queste trattative con l’UDC, il Barbetti, che non fa alcun cenno a trattative del PD con il PDL o con FI/AN per le comunali del 2009 a Capena, mentre cita ad esempio, oltre a quelle con l’UDC, anche quelle con “Capena Anno Zero”, aggiunge anche, nel comizio, che la proposta, formulata dall’UDC verso il PD, la quale chiuse le trattative tra i due partiti, perché indigeribile per il PD, fu quella del “(candidato) Sindaco di Forza Italia”. In altre parole, nella primavera del 2009 il PD di Capena era anche disponibile, in ipotesi, ad un accordo con l’UDC, tanto è vero che trattò con questo partito; non voleva, tuttavia, entrare in un’Amministrazione nella quale vi fossero anche esponenti di Forza Italia (una delle forze politiche confluite nel PDL): la proposta dell’UDC concerneva bensì un Sindaco di Forza Italia, come precisato da Barbetti nel surrichiamato comizio, ma sembra di capire che sarebbe stata rigettata dal PD anche la proposta di una presenza comunque di elementi di FI nell’Amministrazione (a meno che – ma sembra improbabile – il PD di Capena non fosse allora disponibile ad accettare un’alleanza con UDC e FI, purché il Sindaco non fosse di FI). Nel comizio Roberto Barbetti, rievocando ancora le trattative con l’UDC e il rifiuto della proposta, avanzata dall’UDC, di adesione ad una lista con candidato Sindaco di FI, afferma che al PD non interessava vincere (le elezioni comunali) per vincere, ma vincere per governare (cfr. Youtube, post audiovideo “VivaCapena – Comizio del 2 giugno – Roberto Barbetti (3/3)”,da 0:13 a 0:17): se ne conclude che con un Sindaco di Forza Italia nel giugno 2009 il PD di Capena riteneva di non poter governare, mentre nel gennaio 2012 con assessori del PDL (tra i quali, probabilmente, anche il candidato Sindaco rifiutato nel 2009 dal PD) ritiene di poter governare.
Appare evidente, dunque, che le valutazioni nell’ambito del PD sono cambiate nel frattempo; non è chiaro che cosa abbia portato a questo cambiamento di posizione. Nel 2009 si tratta con l’UDC, ma, a quanto pare, non con il PDL; nel 2012 si tratta con il PDL, a quanto pare con un’implicita conventio ad excludendum verso l’UDC.

3 Risposte to “CAPENA: LA POLITICA DELLE ALLEANZE IN UN PASSATO PROSSIMO (UN MINIMO DI MEMORIA STORICA)”

  1. boris Says:

    Ho riascoltato il comizio ..il Pd disse no ad una proposta udc .. con Sindaco di Forza Italia .. era chiaro che allora si respinse quella che fu una provocazione fatta per farsi dire no . Il
    Pd cosa andava a fare a reggere il
    moccolo? La Bernardoni non e’ forza Italia .. La Bernardoni ha rifiutato 4 mesi ( vedasi manifesto udc) di allargare maggioranza verso destra e di ancorar la al centro destra come udc voleva . Questo si metteva all’angolo il Pd .. Udc non vuole fare assolutamente patti con Pd a Capena .. Pare siano urbanisticamente incompatibili!

  2. trendelenburg Says:

    La ricostruzione fatta dall’utente Boris ha una sua plausibilità. Va tuttavia aggiunto che l’UDC è stato per circa nove anni “urbanisticamente compatibile” con coloro a fianco dei quali il (Direttivo del) PD di Capena ha scelto di entrare in maggioranza.

    • boris Says:

      Molti e ‘ vero sono duri di comprendonio.. ma “dalle e dalle se piega pure lo metalle” e e … diceva una bella trasmissione “non e’ mai troppo tardi” .. Bisogna avere sempre Speranza !

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: