CAPENA: UNA SEGNALAZIONE AL PREFETTO SOTTOSCRITTA DAI CONSIGLIERI COMUNALI DI OPPOSIZIONE ALESSANDRO RISTICH DEL “MAESTRALE” E ANGELA MONTEREALI DEL “MOVIMENTO CAPENA ANNO ZERO” IN MERITO ALLA PROCEDURA SEGUITA PER L’APPROVAZIONE DI UN EMENDAMENTO AL BILANCIO DI PREVISIONE

Con articolata istanza datata 12 luglio 2011, avente ad oggetto “Denuncia di irregolarità nello svolgimento del Consiglio Comunale del 20.05.2011 – Presentazione di due emendamenti di variazione al bilancio in Consiglio Comunale di Bilancio in contrasto con il regolamento di contabilità“, diretta al Prefetto di Roma e alla Sezione Regionale di Controllo per la Corte dei Conti e per conoscenza alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tivoli, nonché pubblicata al numero 45 della sottosezione “Le Mie Battaglie in Comune” della sezione “Filo diretto con il Consigliere Comunale Angela Montereali” del sito Internet del “Movimento Capena Anno Zero” e in corrispondenza della data 12 luglio 2011 nella sezione “Interrogazioni e istanze” del sito Internet del movimento “Il Maestrale”, i Consiglieri Comunali di opposizione Alessandro Ristich e Angela Montereali hanno sollevato perplessità sulla procedura seguita per l’approvazione di un emendamento al progetto di variazione di bilancio di previsione – progetto dapprima portato per l’approvazione al Consiglio Comunale del 13 maggio 2011.
La questione può così essere riassunta.
a) nel bilancio di previsione, la cui approvazione era calendarizzata per il Consiglio Comunale del 13 maggio 2011, erano inseriti, tra le entrate del bilancio stesso, gl’introiti derivanti dall’alienazione di terreni di proprietà comunale, prevista nel piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 21 del 25 marzo 2011;
b)in merito alla legittimità dell’alienazione di alcuni di questi terreni, così come prevista in detto piano e presupposta nel progetto di bilancio, il Consigliere Comunale Alessandro Ristich obietta con interrogazioni assunte al protocollo comunale il 3 maggio 2011 con numero 7328 e 7330;
c) in dipendenza delle obiezioni sollevate dal Consigliere Ristich con le menzionate interrogazioni, con deliberazione di Giunta Comunale n. 53 del 12 maggio 2011 il piano di alienazione terreni di proprietà comunale viene modificato e ne sono tolti molti dei terreni in esso dapprima inclusi, con la conseguenza che l’introito previsto in conseguenza dell’alienazione dei terreni comunali diminuisce da Euro 447.304,00 a Euro 30.000,00 pur peraltro ammontando la somma dei prezzi delle alienazioni previste di terreni comunali dopo la modifica introdotta con la deliberazione giuntale n. 53 del 2011 a Euro 26.916,00 (cifra risultante dall’allegato B al piano delle alienazioni di terreni comunali così come riformulato con la deliberazione di Giunta Comunale n. 53 del 12 maggio 2011) e non a Euro 30.000,00;
d)la deliberazione di Giunta Comunale n. 53 del 2011, rilevante ai fini dell’approvazione del bilancio di previsione perché incide sull’entità di una delle voci di entrata, viene comunicata ai Consiglieri Comunali tramite posta elettronica alle ore 14.00 del giorno stesso del Consiglio Comunale nel quale è calendarizzata la votazione sul bilancio di previsione;
e) il Consigliere Comunale Alessandro Ristich, tramite e-mail inviata da proprio indirizzo di PEC all’indirizzo di PEC del protocollo comunale il giorno stesso del Consiglio Comunale previsto per il 13 maggio 2011, formula osservazioni e obiezioni sul piano di alienazione terreni così come modificato con la deliberazione di Giunta Comunale n. 53 del 12 maggio 2011;
f) nella seduta del Consiglio Comunale del 13 maggio 2011 viene presentata una pregiudiziale, datata il giorno stesso e sottoscritta dal Consigliere Comunale Alessandro Ristich e dai Consiglieri Comunali della lista civica di centrosinistra “Vivi Capena” Anna Maria Brancato e Roberto Barbetti: in tale pregiudiziale, pubblicata in corrispondenza della data del 13 maggio 2011 nella sezione “Interrogazioni e istanze” del sito Internet del movimento “Il Maestrale”, si osserva che la proposta di deliberazione consiliare n. 14 in data 8 aprile 2011, avente ad oggetto l’approvazione del piano delle alienazioni e di valorizzazione immobiliare, riporta tra le proprie premesse documenti aventi data posteriore, e cioè una nota prot. n. 6931 del 26 aprile 2011 e una proposta di deliberazione di Consiglio Comunale n. 22 del 9 maggio 2011, e si osserva altresì che quanto dichiarato in un’attestazione usi civici a cura dell’U.T.C. allegata alla deliberazione di Giunta Comunale n. 53 del 12 maggio 2011 in merito alla natura giuridica di terreno distinto in catasto al foglio 15, particelle 6 e 7, viene seriamente messo in dubbio da elementi riportati nell’interrogazione proposta con e-mail inviata tramite PEC dal Consigliere Ristich il 13 maggio 2011 alle 14.12, e, inoltre, che senza il terreno contraddistinto dagli estremi catastali testé riportati, l’importo complessivo della somma da ricavarsi tramite le alienazioni di terreni comunali scenderebbe dai 26.916,00 Euro riportati nell’allegato B al piano delle alienazioni così come modificato con deliberazione di G.C. n. 53 del 12 maggio 2011 sino a 8.600,00 Euro;
g) per quanto sopra esposto e per il fatto è stata messa a disposizione dei Consiglieri “documentazione fuori tempo massimo ed inattendibile” i sottoscrittori della suddetta pregiudiziale chiedono che sia sospesa e quindi rinviata la discussione dei punti di cui ai punti n. 2 (approvazione del piano di alienazioni immobiliari) e n. 7 (approvazione del bilancio di previsione) del Consiglio Comunale del 13 maggio 2011;
h) la discussione dei punti nn. 2 e 7 all’ordine del giorno del Consiglio Comunale del 13 maggio viene quindi rinviata, in accoglimento della sopra esposta pregiudiziale, ad una seduta consiliare successiva, convocata per il 20 maggio 2011;
i) al Consiglio Comunale del 20 maggio 2011 sono dunque riproposti l’approvazione del piano di alienazioni immobiliari (punto n. 1 all’o.d.g., già punto n. 2 all’o.d.g. del 13 maggio 2011) e l’approvazione del bilancio di previsione 2011 (punto n. 2 all’o.d.g., già punto n. 7 all’o.d.g. del 13 maggio 2011), ma con emendamenti proposti dalla maggioranza, dei quali quello relativo al piano di alienazioni immobiliari stralcia completamente i terreni da detto piano e, corrispondentemente, quello relativo al bilancio di previsione stralcia l’introito previsto per l’alienazione dei terreni;
l) secondo la segnalazione sottoscritta in data 12 luglio 2011 dai Consiglieri Comunali Ristich e Montereali, la discussione e l’approvazione del punto n. 2 (bilancio di previsione 2011) all’o.d.g. del Consiglio Comunale del 20 maggio 2011 con la variazione proposta nell’emendamento presentato dalla maggioranza per lo stralcio dell’introito previsto in dipendenza dell’alienazione dei terreni sarebbero avvenute in violazione di quanto disposto dall’art. 11, commi 3° e 4°, del regolamento comunale di contabilità, che, in coerenza con quanto previsto dall’art. 174, comma 2°, del T.U.E.L. (Testo Unico degli Enti Locali, approvato con decreto legislativo n. 267 del 2000), è la fonte normativa che disciplina la presentazione degli emendamenti al bilancio;
m) la maggioranza ha ritenuto, sulla scorta di quanto affermato in particolare dall’Assessore al Bilancio, che l’art. 23, 5° comma, del regolamento del Consiglio Comunale consentirebbe, per variazioni minime, la presentazione degli emendamenti al bilancio direttamente in Consiglio Comunale;
n) secondo la segnalazione datata 12 luglio 2011 dei Consiglieri Comunali Montereali e Ristich, dalla registrazione audiovideo del Consiglio Comunale del 20 maggio 2011 si evincerebbe senza possibilità di dubbio che gli emendamenti di cui sopra, incluso quindi quello al bilancio di previsione, mancavano sia della relazione del Revisore dei Conti, sia della relazione del Responsabile del Servizio di Ragioneria;
o) sempre secondo la segnalazione, negli atti ufficiali relativi al C.C. (Consiglio Comunale) del 20 maggio 2011 la relazione del Revisore dei Conti quanto agli emendamenti, e in particolare a quello relativo al bilancio di previsione, risulterebbe effettuata direttamente durante lo svolgimento del Consiglio Comunale, mentre negli stessi atti ufficiali non risulta un’affermazione fatta dal Revisore dei Conti e riscontrabile nella registrazione audio/video della seduta – affermazione dalla quale si evincerebbe che al momento della presentazione dell’emendamento al bilancio di previsione lo stesso emendamento non era accompagnato dalla relazione al Revisore dei Conti;
p) ancora secondo i Consiglieri segnalanti, la “proposta di emendamento” al piano di alienazioni immobiliari, la quale costituisce l'”allegato B” al verbale con riferimento al punto n. 1 all’o.d.g. del 20 maggio 2011, risulterebbe formulata diversamente nel predetto allegato presente agli atti ufficiali del Comune, rispetto a quanto detto effettivamente in sede di Consiglio, poiché in quest’ultima si era parlato di “stralcio completo” dei terreni comunali dal piano di alienazioni immobiliari, mentre nell’allegato B, agli atti del Comune, si parla solo di proposta di “modifica” e di “rettifica” e non di stralcio;
r) infine, secondo i Consiglieri segnalanti, della “proposta di emendamento” al bilancio di previsione – proposta la quale costituisce (dovrebbe costituire, secondo i Consiglieri segnalanti) l'”allegato C” al verbale con riferimento al punto n. 2 all’o.d.g. del 20 maggio 2011 e che appunto come “allegato C” risulta depositata secondo il verbale relativo al punto n. 2 all’o.d.g. di detto Consiglio – non vi sarebbe traccia agli atti a verbale, mentre in essi si riscontra una confusione nell’attribuzione della lettera tra l'”allegato C” e l'”allegato D”.
In conclusione della segnalazione, i due Consiglieri di opposizione chiedono l’intervento delle Autorità in indirizzo per salvaguardare le regole, la legge, la trasparenza delle procedure di bilancio e i diritti dei cittadini di Capena.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: