CAPENA CAMBIERA’ L’ITALIA?

Il “modello Capena 2012”, cioè quello del comune sostegno di PD e PDL al capo di un’Amministrazione (Sindaco, in questo caso, trattandosi di un Comune), potrebbe diffondersi anche in altri contesti e dare in essi soluzione ad un annoso problema che affligge, a diversi livelli, il sistema politico italiano.
Quest’ultimo è definibile come un “bipolarismo multipartitico ansiogeno”, nel quale i due partiti principali sono al perpetuo inseguimento di forze politiche minori, del cui sostegno hanno bisogno per poter vincere le competizioni elettorali. A ciò si accosti la rivalità tra l’una e l’altra delle forze politiche minori per accreditarsi presso l’una o l’altra delle due forze politiche maggiori. Non c’è forse sistema politico più ansiogeno di quello italiano.
Il “modello Capena 2012”, pur nascendo nel particolare contesto di una “crisi” in un’Amministrazione di centrodestra, potrebbe portare a scoprire o riscoprire un “uovo di Colombo”: se le due principali formazioni politiche si accordano in qualche modo tra loro, potranno ottenere con relativa facilità la maggioranza e consolidare così il proprio potere, al tempo stesso rendendo meno ansiogeno il sistema politico. Facile in fondo, no?
Certo, non è un modello per Toscana, da un lato, o Veneto, dall’altro, ma ci potrebbero essere, a tutti i livelli, situazioni che possono essere risolte dall’accordo tra le due forze politiche maggiori. In Italia non manca quasi mai una qualche forma di “crisi” o di “emergenza” per superare la quale può invocarsi l’accantonamento delle tradizionali contrapposizioni.
E poi non bisogna dimenticare il sempre valido insegnamento di Giulio Andreotti: il potere logora chi non ce l’ha, specie da più di dieci anni.

4 Risposte to “CAPENA CAMBIERA’ L’ITALIA?”

  1. occhiocapenate Says:

    Beh….su una cosa mi trovi d’accordo
    Capena è sempre stata politicamente uno Specchio della realtà Nazionale…..bello sto pezzo…sopratutto perchè è della “metratura” giusta….!! Altre volte si fatica a seguirti!
    L’Occhio ):

  2. trendelenburg Says:

    Il rilievo dell'”Occhio Capenate” è esatto. La sintesi è un pregio stilistico, non facilissimo da acquisire, che, quando non viene “di getto”, richiede un’operazione di sfrondatura dell’esposizione, ed è meno faticoso lasciare l’esposizione nella sua originaria prolissità che lavorare per abbreviarla. Si può sempre sperare nella pazienza di chi legge…

  3. boris Says:

    Si parla molto di politica spesso come tifosi di squadre di calcio. I protagonisti faticano a parlare di programmi . Lo scenario politico a Capena e ‘ confuso e frammentario . Govetnare richiede prendersi responsabilta’ . Trovare suzioni e’ il compito dei politici

  4. Katrina Says:

    I logorati? Ne ho giusto un paio in mente.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: