UN’INTERROGAZIONE/ISTANZA DEL CONSIGLIERE COMUNALE MASSIMO BIONDI IN MERITO ALLA CONGRUENZA TRA PERMESSI DI COSTRUIRE E STRUMENTO URBANISTICO IN ATTUAZIONE DEL QUALE I PERMESSI SONO STATI RILASCIATI

Con interrogazione/istanza datata 21 giugno 2011, assunta al protocollo comunale il giorno dopo con numero 10740, diretta al Sindaco e al Responsabile del III Dipartimento e per conoscenza al Segretario Comunale, pubblicata in formato pdf con numero 30 nella sezione “Lavori Consiliari” del sito Internet del movimento “La Destra” per Capena, il Consigliere Comunale Geom. Massimo Biondi espone, con riguardo ai permessi di costruire nn. 2 e 3 del 2011, che essi sembrerebbero autorizzare una superficie commerciale maggiore di 200 mq. rispetto a quella prevista dal Programma Integrato Monte Scorano, che è lo strumento urbanistico particolareggiato in attuazione del quale i detti permessi sono stati rilasciati, e chiede che gli uffici competenti verifichino l’esistenza di tale discrasia. Aggiunge il Biondi che la consultazione della documentazione attinente ai due menzionati permessi di costruire è avvenuta in condizioni precarie, perché ha avuto luogo in locali nei quali non vi era spazio idoneo a consentire un agevole esame di elaborati progettuali di grandi dimensioni.

In che misura Capena è un paese “tollerante” e “aperto”? Verso chi e sotto quali profili è “tollerante” e “aperto”?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: