CENNI A STORIE DELLA CAPENA CHE FU: LA CASSA RURALE E ARTIGIANA

In chi ha varcato la soglia del mezzo secolo vi è forse memoria di un capitolo della storia dell’erogazione del credito a Capena: quello della “Cassa rurale e artigiana” che, costituita verso gli anni ’50 del ‘900, operò fin verso gli anni ’60-’70 della stesso secolo. La fine dell’istituto di credito in questione fu purtroppo accompagnata, secondo quanto alcuni affermano di ricordare, da un’inchiesta su presunte irregolarità gestionali, in relazione alla quale fu disposto in via cautelare il sequestro preventivo d’immobili intestati a consiglieri della cassa, in capo ai quali non fu tuttavia accertata alcuna responsabilità, sicché ovviamente il sequestro fu alfine revocato, mentre pare che siano state accertate responsabilità solo in capo alla figura apicale dell’istituto, la quale peraltro era non un capenate, ma un “forestiero”.

Una Risposta to “CENNI A STORIE DELLA CAPENA CHE FU: LA CASSA RURALE E ARTIGIANA”

  1. jobin Says:

    interessante ma post molto vago

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: