CAPENA: RESTI ARCHEOLOGICI RINVENUTI LUNGO LA VIA TIBERINA IN LUOGO DOVE E’ PREVISTA LA REALIZZAZIONE DI UN CENTRO COMMERCIALE

E’ pubblicata sul sito Internet del movimento “Il Maestrale”, nella sezione “Interrogazioni e istanze“, una risposta data ad una segnalazione datata 10 settembre 2010 da un funzionario della Soprintendenza per i beni archeologici dell’Etruria meridionale. La risposta, che risale anch’essa probabilmente al settembre 2010, ha ad oggetto: “Loc. S. Marta Segnalazione realizzazione centro commerciale da parte del Gruppo Scarpellini“; in essa si dice che, in seguito ad indagini di scavo condotte dalla società HERMA con archeologi professionisti sotto la direzione del funzionario soprintendenziale di zona sul sito dov’è previsto il centro commerciale, sono stati rinvenuti i resti di un vasto complesso romano (forse una villa rustica) attivo dall’età repubblicana al VI secolo d.C. e che, al termine della campagna di scavo, saranno prese le decisioni in merito ai resti archeologici e alla loro tutela.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: